On. Grimoldi (Lega Nord) – Referendum Autonomia. Proposta ministro Martina e’ fuori tempo: da governo nessuna risposta a Lombardia per due anni. Ora inutile trattativa su federalismo, diamo la parola ai cittadini!

25 aprile - Per la Regione Lombardia il tempo delle trattative con Roma è scaduto pertanto la proposta del ministro Martina di aprire un tavolo sul federalismo differenziato previsto dall’articolo 116 della Costituzione arriva fuori tempo massimo.

La Lombardia ha atteso una risposta a riguardo da Roma per due anni e mezzo ma nulla, come nessuna risposta è arrivata sulla possibilità di accorpare il referendum in un unico election day: a questo punto il tempo delle trattative è scaduto, diamo la parola al popolo e solo dopo l’esito del referendum si aprirà la trattativa con Roma in base a quanto deciso dai cittadini lombardi.

E al ministro Martina che definisce soldi buttati i 50 milioni che verrebbero spesi per il referendum, anche se poi si tratterebbe di meno di 30 milioni, rispondiamo che i soldi per far votare i cittadini e garantire la democrazia non sono mai sprecati, ma comprendiamo la difficoltà a capirlo da parte di Martina che, per la terza volta consecutiva, si trova membro del terzo Governo consecutivo non eletto dai cittadini ma scelto dal palazzo...

Lo dichiara l'on. Paolo Grimoldi, Segretario della Lega Lombarda-Lega Nord e deputato della Lega Nord.

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
9
10
11
15
› PONTIDA
11:00
PONTIDA (BG)
Data :  15 Settembre 2019
16
17
18
23
24
25
26